Ausl e Coldiretti insieme per la salute, negli agriturismi arriva il “Piatto del cuore”

Negli agriturismi Terranostra arriva “Il piatto del cuore” per la prevenzione dello scompenso cardiaco. È l’obiettivo dell’iniziativa frutto dell’importante collaborazione tra la Coldiretti e l’Azienda Usl di Piacenza. Ieri – lunedì 12 febbraio – nella sede dell’associazione in via Colombo è stato presentato il progetto ai responsabili degli agriturismi della rete Campagna Amica. A dare il benvenuto ai numerosi presenti è stato il presidente di Coldiretti Piacenza Marco Crotti insieme a Carlo Pontini, presidente provinciale e regionale di Terranostra e a Cinzia Pastorelli, responsabile di Campagna Amica. Tutti hanno ribadito l’importanza di fare salute a tavola e di inserire nel menù proposte alimentari che vengano incontro alle esigenze dettate da intolleranze o patologie. Massimo Piepoli, responsabile di Scompenso cardiaco e cardiomiopatie dell’Ausl di Piacenza, ha quindi spiegato sintomi e cause della sindrome, che si manifesta quando il cuore non pompa più sangue come dovrebbe, ma ha anche sottolineato l’importanza di scelte di vita sane per fare prevenzione. La dietista Paola Scatola è invece entrata nel merito del piatto del cuore, invitando gli operatori agrituristici a creare una ricetta sano e suggerendo loro gli ingredienti, quali la frutta e la verdura, i legumi, la frutta a guscio e insistendo anche sull’importanza di fare attenzione alle modalità di cottura, utilizzare come condimento l’olio extravergine d’oliva e limitare l’uso del sale.

Ora quindi spazio alla creatività in cucina: ogni agriturismo di Terranostra che ha aderito al progetto potrà ideare il suo piatto del cuore. Le ricette – con descrizioni accurate degli ingredienti, delle dosi e delle modalità di preparazione – dovranno essere consegnate alla Coldiretti entro martedì 20 febbraio. Verranno vagliate da dietiste e cardiologi dell’Ausl e – dal primo al quattro di marzo in occasione della manifestazione “Buon Vivere” in scena a Piacenza Expo – verranno ufficialmente presentate alla cittadinanza, attraverso showcooking che si terranno negli spazi della Coldiretti.

L’iniziativa – ha annunciato la social media manager dell’Ausl Silvia Barbieri – verrà fortemente sostenuta anche sui social network e gli agriturismi Terranostra che proporranno il piatto del cuore riceveranno una certificazione da inserire nei loro menù. Altre iniziative sono in calendario a maggio, in occasione della settimana per la prevenzione dello scompenso cardiaco, ma anche della festa dell’istituto Raineri Marcora e della festa finale di Educazione alla Campagna Amica, il progetto che vede Coldiretti Piacenza impegnata da anni nelle scuole.

Nel frattempo, l’Ufficio Relazioni Esterne di Coldiretti Piacenza resta a disposizione per fornire informazioni e attende le proposte culinarie, che possono essere inviate via e-mail all’indirizzo e-mail relazioniesterne.pc@coldiretti.it.