Bakery c’è l’ultima contro Faenza, Samoggia: “Fondamentale entrare con la testa giusta nei playoff”

Quattro vittorie consecutive e il terzo posto maticamente sigillato. Sabato la Bakery, andrà a Faenza, già sicura di andare ai playoff e di affrontarli con il fattore campo a favore. Dell’ultima vittoria liberatoria contro Sestu e della trasferta contro la Rekico, parla Matteo Samoggia.

“Contro Sestu è stata una vittoria importantissima, perché ottenere il terzo posto, con una giornata di anticipo era fondamentale. Loro non erano al massimo, avevano qualche defezione nel reparto lunghi, perciò alla fine è stata anche una partita abbastanza facile per noi. Ottima la vittoria, anche per un fatto di continuità di risultati”.
Il numero 21 biancorosso, parla anche di Faenza e della volontà di non abbassare la tensione neanche per un secondo.

“A Faenza è una partita, che sarebbe stupido dire che non conta niente per noi. E’ fondamentale vincere l’ultima partita di campionato, ed entrare con la testa giusta nei playoff. Quindi da parte nostra ci sarà da aspettarsi il massimo impegno e la massima attenzione, per provare a vincere anche l’ultima partita”.

Infine, il pensiero del giocatore sardo va alla forma fisica e mentale della squadra, nell’ultimo mese.
“Dopo Milano (sconfitta in casa), serviva per forza un cambio di ritmo e c’è stato. La condizione fisica non è spettacolare, perché abbiamo un paio di giocatori che sono in fase di recupero. Però non appena avranno ritrovato la loro miglior forma, saremo al massimo. Anche perché la condizione mentale è ottima, visto che siamo più che carichi per provare a vincere questo campionato.