Bersani declina l’invito: “Io candidato sindaco di Piacenza? Non esiste, ho già dato”

Bersani

“Non esiste l’ipotesi di una candidatura a sindaco di Piacenza”. Lo ha detto nel pomeriggio di oggi, giovedì 26 gennaio, lo stesso Pier Luigi Bersani, a fronte delle indiscrezioni secondo cui il Pd avrebbe proposto all’ex presidente del consiglio una candidatura nella sua città. Rispondendo all’Ansa l’ex segretario del Pd ricorda, come già altre volte in passato, di aver “già dato” quanto a esperienza da amministratore. Da lì, infatti, fa osservare, è iniziata la sua carriera politica che lo ha poi portato dalla presidenza dell’Emilia Romagna a fare il ministro e a guidare poi il Partito democratico.

L’ipotesi di una sua candidatura a sindaco di Piacenza è stata avanzata dalla giornalista del Corriere della Sera, Maria Teresa Meli, dopo la riunione del Pd nazionale tenutasi ieri, mercoledì 25 gennaio, nella sede centrale di Roma. Un’ipotesi accolta positivamente anche dalla sezione provinciale del Partito Democratico come ha confermato il segretario Loris Caragnano: “Oggi, come forse mai prima d’ora, la nostra città sta dando un grande contributo alla politica nazionale, vantando esponenti istituzionali e dirigenti politici di altissimo livello, ed è normale che vengano sondate le disponibilità partendo proprio dalle personalità politiche più illustri”.