Buche e dissesto lungo le strade, Garetti: “Massimo impegno per risolvere la situazione”

“Siamo ben consapevoli delle condizioni critiche delle strade, dei selciati in pietra, dei marciapiedi e della segnaletica, sia in città che nelle frazioni. Assicuro tutti i cittadini che l’Ufficio manutenzioni sta operando al massimo delle proprie possibilità per fare fronte a tutte le emergenze derivanti da buche nelle strade, segnaletica poco visibile e marciapiedi dissestati”. Lo ha comunicato in consiglio comunale l’assessore Paolo Garetti

“In questi ultimi giorni e probabilmente nei prossimi, le condizioni meteorologiche non hanno permesso e non permetteranno di intervenire in quanto rappezzi con asfalto “a caldo” non sono possibili con pioggia e con basse temperature. D’altro canto i rattoppi con rilevato o asfalto “a freddo” risultano indispensabili per sistemare le situazioni più pericolose, ben consapevoli di una limitata durata nel tempo degli interventi stessi. Non appena il tempo inclemente ci darà tregua, procederemo con i primi interventi di manutenzione straordinaria e agiremo con continuità attraverso la sistemazione delle pavimentazioni bituminose dei tratti stradali più ammalorati in base ad un programma di priorità con particolare attenzione alla sicurezza delle strade”.

“Stiamo definendo la programmazione pluriennale sui 400 km di viabilità urbana ben consapevoli che la situazione attuale è al limite della sostenibilità; è nostra priorità utilizzare tutte le risorse disponibili e ricercare ogni forma di finanziamento sostenibile al fine di potere agire con interventi strutturati e programmati volti a portare lo stato della rete stradale comunale ad una qualità compatibile con una viabilità sicura e scorrevole. Chiedo quindi ancora un poco di pazienza ai Piacentini anticipando che presto la dovranno portare anche per i cantieri che si andranno ad aprire”.