Calcio Dilettanti, il quadro dalla D alla Terza Categoria: in Promozione fari puntati sul derby Castellana – Fontana

Il Calcio Dilettanti passa solo da RADIO SOUND. Ogni domenica, dalle 14.30, segui STADIO SOUND, la trasmissione dello sport piacentino a 360°.

Clicca qui per ascoltarci in streaming

Clicca qui per il quadro complessivo della giornata di campionato, e per avere seguire tutti i risultati in tempo reale 

Mancano tre giornate al giro di boa del campionato di serie D, ed il Fiorenzuola continua a mantenere la vetta della classifica, ed anzi non senza qualche rimpianto; infatti domenica scorsa, grazie alla battuta d’arresto del rimini, subita il sabato contro il Romagna Centro, i piacentini hanno avuto la ghiottissima possibilità di ipotecare il titolo d’inverno e portarsi a tre lunghezze dai romagnoli, ma nonostante un primo tempo assolutamente dominato e quando la partita  sembrava ormai in ghiacciaia, l’inesperienza ha giocato un brutto scherzo ai rossoneri che in tre minuti si sono visti raggiungere dal Mezzolara, che se non fosse stato per un gol molto dubbio annullato, si sarebbero anche potuti trovare incredibilmente in vantaggio. Peccato di gioventù, come ha detto Dionisi, ma il Fiorenzuola deve subito ricominciare a correre e sistemare una corsia di destra che ha dimostrato molte falle in fase difensiva; infatti tutti i pericoli sono giunti da quella corsia. Domenica sarà ospite dei piacentini il Trestina, formazione che fin da inizio campionato ha mostrato parecchie lacune difensive e “vanta” la seconda peggior difesa del campionato; il pronostico è assolutamente sbilanciato a favore dei rossoneri.

Il Carpaneto è in serie positiva da sette partite e non ha nessuna intenzione di fermarsi, ma solamente due sono state le vittorie in queste ultime uscite; attitudine al pareggio che consente al Carpaneto di continuare a macinare punti utili in ottica salvezza, ma che non consente ai piacentini di dormire sonni tranquilli, senza mai riuscire a staccare le dirette concorrenti per la salvezza, che tra latro è l’obbiettivo prefissato fin da inizio campionato. Il pareggio contro il Forlì ha dimostrato che il Carpaneto ha trovato una solidità mentale anche nei momenti difficili veramente invidiabile e che i biancoazzurri se la possono giocare veramente con tutti; sarà una domenica molto impegnativa per la formazione di patron Rossetti, infatti la trasferta contro la San Giovannese rappresenta un banco di prova veramente duro.

In Eccellenza le piacentine si sono scambiate i ruoli domenica scorsa, adesso è l’Agazzanese che insegue e che si trova in acque più torbide; mentre il Nibbiano ha raccolto un clamoroso successo per 6 a 0 contro la diretta avversaria Solierese guadagnando così posizioni e punti in classifica; ripetere una simile impresa sarà quasi impossibile domenica, ma se la Virtus Castelfranco stava pensando di passare una domenica tranquilla si vedrà costretta a rivedere i suoi piani, infatti i piacentini nelle ultime tre partite hanno concesso solo due gol segnandone ben dieci.
l’Agazzanese viene da una sconfitta netta contro la Folgore Rubiera, la  quale ha legittimato cosi il proprio vantaggio in classifica; Domenica arriverà ad Agazzano il Salsomaggiore, squadra abbordabilissima che si colloca in penultima posizione con una sola vittoria all’attivo.

In Promozione si dovrà provare a riscattare la passata giornata di campionato che in tre match ha fruttato solamente un punto, grazie al buon pari della Castellana che ha fermato la corazzata Colorno; sconfitte invece sia Gotico che Fontana Audax. Domenica si disputerà il derby tra Castellana e Fontana, mentre il Gotico ospiterà la tostissima Langhiranese.