Calcio, serie C: il Pro gioca d’anticipo sul campo della regina. A Siena i rossoneri affronteranno una squadra ancora imbattuta

Passano le settimane, ma il problema del Pro Piacenza rimane sempre lo stesso: trovare il cinismo necessario per portare a casa un successo che manca ai rossoneri dall’esordio in campionato con la Giana Erminio. La formazione di Fulvio Pea esprime un bel calcio e dimostra di poter competere faccia a faccia anche con le compagini più attrezzate del girone. Nonostante questo, qualche errore di troppo è costato all’undici di Via Gorra parecchi punti.  3 pareggi e 2 sconfitte che non rendono giustizia, ma che sono lo specchio di una squadra che non ha sempre saputo concretizzare le occasioni che le sono capitate.
L’innesto di Musetti, il giocatore ha firmato il contratto per il club di Burzoni in settimana, certamente garantisce al tecnico più soluzioni in fase offensiva. Dopo l’esordio contro il Cuneo il giocatore sta cercando la condizione per reggere i 90’ ad alta intensità.
Situazione complicata e difficilmente decifrabile nel suo complesso. A renderla ancor più intricata c’è l’avversario che il Pro Piacenza dovrà affrontare all’Artemio Franchi di Siena, nell’anticipo della nona giornata, venerdì sera. Il Siena è il peggior cliente possibile in questo momento. Squadra che guida con merito la classifica del girone e che non ha ancora perso una partita dall’inizio del campionato. L’allenatore Michele Mignani dispone di un organico di alto livello: attenzione a Marotta e Guberti, già 7 reti in due nelle 8 gare fin qui disputate. 5 vittorie e 3 pareggi per i toscani, che vogliono tenere a debita distanza le inseguitrici Livorno e Pisa.
In settimana per il Pro è arrivata anche la stangata per il direttore generale Paolo Armenia, che è stato inibito fino al 31 dicembre per la sua presunta presenza entro il recinto di gioco e negli spogliatoi durante il match con il Cuneo, quando ci furono proteste accese per il rigore, prima concesso, poi negato dal direttore di gara.

Il nono turno di serie C
Venerdì, ore 20.45 
Siena – Pro Piacenza

Domenica, ore 14.30
Arezzo – Olbia
Arzachena – Alessandria
Cuneo – Livorno
Prato – Monza

Domenica, ore 16,30
Giana – Carrarese
Pisa – Gavorrano

Domenica, ore 18.30
Pistoiese – Lucchese

Lunedì, ore 20.45
Piacenza – Viterbese

Classifica:
Siena 18
Livorno 17
Pisa 15
Viterbese 15
Olbia 14
Piacenza 13
Monza 12
Arzachena 12
Carrarese 12
Lucchese 11
Arezzo 10
Pistoiese 9
Cuneo 9
Giana 8
Alessandria 7
Pro Piacenza 6
Pontedera 5
Prato 5
Gavorrano 0