Con oltre 300 espositori Petsfestival continua a crescere, torna il più grande evento dedicato agli animali il 21 e 22 ottobre

Torna il 21 e 22 ottobre, a Piacenza Expo, Petsfestival, uno degli eventi più attesi e amati dai piacentini e non solo che offre la possibilità di conoscere, ammirare e acquistare il proprio animale da compagnia, grazie anche alla presenza di esperti del settore pet, allevatori, associazioni e figure professionali di altissimo livello.

Ciò che sorprende del Petsfestival è la progressiva crescita dell’evento: se la prima edizione nel settembre 2013 vide la partecipazione di circa 200 espositori e quasi 20mila visitatoril la quarta edizione nel 2016 ha contato 294 espositori e 30143 visitatori. E quest’anno, oltre a confermarsi, Petsfestival si arricchisce: oltre 300 espositori, due tensostrutture, un’area food village per un totale di 20mila mq coperti. Special guest di questa edizione il duo comico Panpers che si esibirà il 21 ottobre.

Cliccando qui trovate il programma completo.

Altro punto di forza è il rispetto nei confronti degli animali, un vero dogma per gli organizzatori, come spiega Gian Domenico Palieri, presidente dell’ente organiz­zatore: “Lavoriamo insieme al servizio veterinario dell’Ausl che monitora il rispetto delle leggi vigenti in materia, anche in occasione delle passate edizioni abbiamo potuto appurare le ottime condizioni di salute degli esemplari esposti. Per noi questa è una prerogativa imprescindibile. Non a caso abbiamo organizzato anche incontri didattici nel corso dei quali esperti del settore insegneranno ai più piccoli a prendersi cura di un animale”. Quest’anno poi l’organizzazione si è preoccupata anche di rendere la visita ancora più gradevole ai visitatori, a cominciare dai parcheggi. Attorno all’ente fiera c’è il consueto parcheggio con capienza per 1.500 / 1.800 posti auto, nel caso fosse pieno è stato allestito un “parcheggio 2”: dopo l’uscita dal casello di Piacenza Sud si attraversa la rotatoria svoltando a destra andando in direzione città/centro troverete un parcheggio riservato ai visitatori (parcheggio 2 o parcheggio navetta) con capienza per circa 1.000 posti auto. Da questo parcheggio una navetta farà costantemente avanti e indietro da e per il quartiere fieristico. Tutti i parcheggi e la navetta sono gratuiti.

“E’ importante sottolineare che non troverete in vendita cuccioli di cani e gatti, ma avrete modo, se lo desiderate, di prenotare eventualmente un soggetto da future cucciolate dagli allevatori presenti in fiera, dopo aver conosciuto meglio e dal vivo la razza che vi interessa e acquisito le informazioni necessarie per un corretto rapporto – commenta Palieri – è possibile invece acquistare animali come pesci, coralli, rettili, anfibi, piccoli mammiferi, uccelli e molto altro ancora, oltre a piante acquatiche, piante grasse, bonsai e orchidee (da sottolineare la presenza anche di un bellissimo green corner con piante grasse e orchidee molto rare)”. Diverse associazioni di volontariato daranno anche modo di adottare i cani e i gatti presenti nelle loro strutture. Il professionista del settore pet avrà modo di scoprire le novità del settore presentate dalle moltissime aziende presenti in fiera, nonché di usufruire delle promozioni specifiche per l’occasione, e infine prendere contatti con grossisti e allevatori. Petsfestival, un evento aperto a tutti, per la gioia dei bambini, per gli appassionati, per i professionisti del settore pet.