Devastano la palestra di San Nicolò e postano il video su Instagram, Veneziani: “Mi aspetto le vostre scuse”

“Cari ragazzi, avete fatto una stronzata per sembrare grandi, ribelli, dei veri “duri”, ma avete dimostrato l’esatto contrario. Lunedì vado a fare denuncia ma mi piacerebbe ricevere i vostri messaggi di scuse”. Così il sindaco di Rottofreno, Raffaele Veneziani, si rivolge a un gruppo di giovani che ieri sera, sabato 8 novembre, hanno preso di mira la palestra collocata nella scuola media di San Nicolò vandalizzandola e arrecando notevoli danni. Il gruppo avrebbe ripreso la bravata con un telefono cellulare postando poi le loro “gesta” su Instagram. Il messaggio di Veneziani postato sulla sua pagina facebook:

“Nella serata di ieri alcuni ragazzi hanno forzato la porta della palestra di San Nicolò e provocato diversi danni. Armadi rotti, materiale asportato, porte divelte, estintori svuotati e lanciati nel cortile. Ricordo quando alla loro età i miei genitori scoprirono che fumavo di nascosto qualche sigaretta. Temevo la loro reazione e il loro biasimo, ma mi dissero una cosa che ancora oggi, a 20 anni di distanza, ricordo come fosse ieri: “Vedi, tu fumi perchè vuoi farti vedere grande, sembrare un adulto, ma sappi che da grande, per dimostrare di avere davvero le palle, dovrai dimostrare di riuscire a smettere”. Cari ragazzi, avete fatto una stronzata per sembrare grandi, ribelli, dei veri “duri”, ma avete dimostrato l’esatto contrario. L’essere uomini si misura con quante palle dimostrate di avere nell’affrontare la vita, non in quanti estintori svuotate e quanti beni pubblici (quindi anche vostri che in quella scuola ci avete vissuto chi 3, chi 4 o chi anche 5 anni) distruggete. Anche aver pubblicato su Instagram il video delle vostre bravate non è esattamente da adulti (e neanche da furbi, se posso permettermi). Lunedì vado a fare denuncia ma mi piacerebbe ricevere i vostri messaggi di scuse e incontrare entro domani voi e le vostre famiglie, e dico di tutti e 7.  Scrivetemi in posta privata, ci conto”.