Il dirigente del Fiorenzuola Luca Baldrighi: “Andare in serie C? Sarebbe una grande opportunità”

Partiti per salvarsi, ma primi in serie D al termine del girone di andata. E’ la favola dai colori rossoneri del Fiorenzuola Calcio di Alessio Dionisi, capace di stupire a suon di successi e di acrobazie dalla prima all’ultima giornata della prima parte di stagione. Per celebrare la cavalcata rossonera il dirigente Luca Baldrighi interviene in diretta a “Stadio Sound”: “Alla fine dello scorso anno la società ha scelto di puntare su un direttore sportivo molto competente (Simone Di Battista – ndr) che ha allestito una squadra importante. Il valore aggiunto è sicuramente l’allenatore Dionisi, che il direttore conosceva già ai tempi di Borgosesia. Il suo non è solo un apporto tecnico: è una persona eccezionale con cui abbiamo instaurato un ottimo rapporto. Siamo in vetta non per fortuna, ma per meriti. Abbiamo la migliore difesa del girone”

La svolta: “Ho avuto ottime impressioni già alla prima di campionato a Rimini. Al 45′ eravamo sotto, ma abbiamo pareggiato a 3′ dalla fine dopo aver dominato il secondo tempo. La vera svolta è stata dopo la sconfitta con il Villabiagio. Potevamo subire il colpo, invece abbiamo subito reagito con 12 risultati utili consecutivi”

Vincere il campionato con il Fiorenzuola sarebbe un’opportunità o un problema? “Il nostro obiettivo è arrivare nelle prime 5, ma dovesse accadere sarebbe sicuramente un’opportunità. Certi campionati non capitano molto spesso…”

Di seguito l’intervista completa, realizzata a STADIO SOUND, il programma sportivo di RADIO SOUND.