La Wixo Lpr a caccia di punti, al Palabanca arriva Latina

L’umore è alto tra i corridoi del PalaBanca. La gloriosa vittoria sulla terza della classe, Modena, giunge dopo un lungo digiuno innescato nel lontano 2013 ed un simile risultato non può far altro che bene all’umore ma serve anche a rendere pienamente consapevoli Fei e compagni delle proprie tangibili capacità e potenzialità. Le big sono totalmente alla portata dei biancorossi, l’unico problema ancora in essere degli uomini di coach Giuliani, come dichiarato anche dal centrale Alletti è che “A questa Wixo LPR manca ancora la continuità, a volte viviamo dei momenti in cui il nostro motore va giù di giri e la cosa ci può costare anche la sconfitta in un set”.

L’analisi del compagno di reparto Yosifov invece si concentra sulle ultime due sfide ad alta quota affrontate dal team dei Presidenti Molinaroli e Pighi: “Con Modena abbiamo giocato bene in tutti i fondamentali. Anche con Perugia avevamo espresso un buon gioco ed una buona pallavolo, peccato perché nel quarto set abbiamo sprecato qualcosa di troppo che non ci ha permesso di andare al tie break. Con Modena è stata indubbiamente una vittoria di squadra, abbiamo dimostrato di poter giocare con tutte le squadre, anche e soprattutto con le big. Siamo felici che sia arrivata la vittoria nel derby della via Emilia, quelli acquisiti con Modena sono dei punti molto importanti per la classifica”.

La gioia che è valsa due punti in classifica e la risalita al settimo gradino della classifica deve lasciare subito il posto ad un nuovo incontro di SuperLega: domenica 14 (ore 18:00, diretta Lega Volley Channel) a Piacenza arriva la Taiwan Excellence Latina di coach Di Pinto determinata a rifarsi dallo stop subito nell’ultima giornata sul campo dei Campioni d’Italia di Civitanova. La sconfitta marchigiana è la prima del girone di ritorno: il 3-0 di Civitanova giunge dopo i due successi di Castellana Grotte e Sora con i pontini che devono ancora recuperare, il 25 gennaio, la prima di ritorno con Verona
Sottile e compagni, undicesimi in classifica con 18 punti, vogliono centrare a tutti i costi i Play Off ma, al momento, tra loro e l’ottavo gradino ci sono Monza (18 punti), Ravenna e Milano (25 punti).

Cinque le vittorie dei pontini con Sora, Civitanova, Ravenna nel girone di andata e Castellana Grotte e ancora Sora in quello di ritorno contro le 11 sconfitte subite da una squadra che ha grandi giocatori e grande potenzialità individuali ma deve ancora rodare a dovere gli ingranaggi.

Dopo una prova da applausi come quella con Modena, ora Piacenza ha quasi l’obbligo di proseguire nella striscia positiva soprattutto per non farsi scappare punti utili alla classifica. La coperta infatti è corta: Milano e Ravenna sono a pari punti con la piacentina (25), Padova è avanti di una lunghezza (26) mentre Trento è a quota 30, sul quinto gradino della classifica.

Piacenza-Latina potrebbe essere una sfida da incorniciare per uno dei biancorossi: Fei è ad un soffio dallo spegnere le candeline di un invidiabile traguarso, solo 10 i punti che lo separano dai 7000 in Regular Season.

Wixo LPR Piacenza – Taiwan Excellence Latina

PRECEDENTI: 37 (26 successi Piacenza, 11 successi Latina)
EX: Alessandro Fei a Latina nel 2016-2017, Loris Manià a Latina nel 2014-2015, Viktor Yosifov a Latina nel 2015-2016; Gabriele Maruotti a Piacenza nel 2012-2013.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Trevor Clevenot – 14 attacchi vincenti ai 500, Alessandro Fei – 10 punti ai 7000 (Wixo LPR Piacenza); Gabriele Maruotti – 2 muri vincenti ai 200, Daniele Sottile – 3 battute vincenti alle 100 (Taiwan Excellence Latina).
In Campionato: Simone Parodi – 14 attacchi vincenti ai 2000 (Wixo LPR Piacenza)

HANNO DETTO

Viktor Yosifov (Wixo LPR Piacenza): “Con Modena abbiamo avuto una grande conferma: possiamo giocare bene con tutte le squadre, anche con le big. Ora ci attende una nuova sfida, questa SuperLega non concede match facili ed il nostro obiettivo, con Latina, è vincere e acquisire punti preziosi per la classifica. Non sarà facile, il nostro dovere è scendere in campo con un atteggiamento positivo ed essere concentrati fin da principio come con Modena. Latina vanta giocatori d’esperienza e di alto livello, dovremo essere per primi noi a mettere pressione e difficoltà ai nostri ospiti”.

Candido Grande (Direttore Sportivo Taiwan Excellence Latina): “Fino a che la matematica non ci darà per spacciati lotteremo fino in fondo per centrale l’obiettivo Play Off. La gara con Piacenza per noi vuol dire tantissimo, sarà fondamentale per il proseguo del Campionato perché perdere significherebbe compromettere la nostra rincorsa. Sappiamo che sarà una gara difficile, Piacenza arriva da una vittoria importante contro Modena in casa. Noi dobbiamo dare continuità al nostro gioco ed esprimere la migliore pallavolo che abbiamo dimostrato di saper fare in alcune gare della stagione”.