La Wixo Lpr presenta Cadeddu, Hershko e Kody: “Esempi di impegno e determinazione”

Proseguono le presentazioni biancorosse: questo pomeriggio è stato il grande momento di tre delle nuove pedine della Wixo LPR 2017/18: Francesco Cadeddu, secondo allenatore e preparatore, Tamir Hershko, schiacciatore, e Yvan Kody, opposto.

Riflettori e microfoni interamente riservati ai tre personaggi che hanno già catalizzato l’attenzione dei tifosi, accorsi curiosi e già numerosi agli allenamenti congiunti del PalaBanca; non è nemmeno mancato l’assalto dei tifosi (e soprattutto delle tifose) che al termine della conferenza stampa tenutasi da Gas Sales, al suo terzo anno di sponsorizzazione e da questa stagione sulla maglia da gara della Wixo LPR, hanno accerchiato i nuovi protagonisti del taraflex del palazzetto di via Tirotti.

Le parole di apertura spettano, come da tradizione, alla padrona di casa di Gas Sales: “La Wixo LPR è un orgoglio per la città di Piacenza e deve continuare ad essere tale – sono le prima parole di Elisabetta Curti, Presidente CDA Gas Sales SRL – Per avere una squadra che funziona serve un organico alle spalle e tanta disponibilità economica, per questo mi appello all’economia piacentina e ai suoi imprenditori: invece di investire all’estero investite nella vostra città, Piacenza, che può dare tanto. Gas Sales lavora sul territorio e il nostro desiderio è quello di ripagare questo luogo”.

Poi, sempre rivolgendosi all’economia locale, Curti prosegue: “Se tutti investiamo qualcosa nelle realtà che hanno reso Piacenza grande nel passato, si può tornare ad essere importanti e grandi. Iniziamo a condividere, anche solo una passione come la pallavolo: lo sport è la realtà più pulita che c’è”.

Cottarelli, Direttore Sportivo Wixo LPR, si è poi occupato di presentare ai presenti, tra cui l’Alsenese Volley, i protagonisti della conferenza stampa: “Con l’arrivo di Cadeddu, uno dei migliori allenatori in circolazione, si è ricomposta una coppia che ha vinto tanto nel passato, mi auguro che il duo Giuliani e Cadeddu torni alla vittoria riportando Piacenza al vertice. Tamir è il secondo israeliano a giocare in Italia, ha già dimostrato di avere tanta voglia di lavorare e un gran carattere in campo. Yvan è il primo camerunense della SuperLega, questo per lui rappresenterà una sorta di anno universitario in cui ci si laurea; confido nelle sue doti, saprà trovare il suo spazio in campo”.

Alle sue prime parole in italiano, Hershko dimostra di avere le idee chiare, oltre all’essersi impegnato ad imparare una nuova lingua: “Sono felice di essere qui e di poter aiutare questa bellissima squadra, voglio dare il massimo e supportare la squadra nelle vittorie”.

Kody, già navigato nell’italiano, parte a parlare di se stesso dalle origini: “Ho iniziato a giocare seriamente a pallavolo solo 5 anni fa. Prima per me questo era soltanto un divertimento, ero più interessato al tennis e al basket. E’ stato il coach della Nazionale camerunense a interessarsi a me e, dopo 3-4 mesi di seri allenamenti, sono entrato a far parte del sestetto titolare della nazionale. Poi è arrivato il capitolo Reggio Emilia, dove ho giocato per 3 anni; l’offerta di Piacenza era imperdibile e non ho potuto dire di no, volevo far parte di una squadra che aveva alle spalle una bella storia”.

Per Cadeddu, al suo primo anno a Piacenza con il doppio incarico di secondo allenatore e preparatore, il grande amore nei confronti della pallavolo è iniziato tanti anni fa: “Questo è il decimo anno che lavoro con Giuliani, non sono stati 10 anni continuativi ma in questo lungo periodo di collaborazione a stretto contatto si è formata una bella coppia. Ho iniziato ad allenare 27 anni fa, quando ne avevo 16, ed il mio obiettivo è sempre stato quello di arrivare il più in alto possibile. Ho iniziato dal minivolley per poi risalire ogni gradino, posso quindi affermare che in uno staff, senza la massima collaborazione delle singole pedine, non si raggiungono mai i grandi obiettivi. A me piace vincere e credo che questo anno, a Piacenza, si possa lavorare bene e ottenere dei risultati, le basi ed il materiale fertile ci sono”.

La chiusura spetta, come da tradizione, al Presidente Wixo LPR Molinaroli: “Gas Sales, anche e soprattutto in questa stagione, crede ed investe nel nostro progetto. Molti imprenditori si sono impegnati a sostenere la nostra causa e ci hanno seguito. Lo sport e lo studio a volte non sembrano andare a braccetto, invece sono compatibili, Kody e Hershko ne sono un esempio lampante: entrambi si sono laureati, il primo in medicina, il secondo in ingegneria e sono quindi riusciti a portare avanti parallelamente due impegni onerosi come studio e sport”.

 

Oltre a ricordare l’apertura della campagna abbonamenti ed il periodo riservato alla prelazione ancora attivo fino al 25 settembre compreso (tutte le info su prezzi e modalità di sottoscrizione su http://www.lprvolley.it/ita/abbonamenti-17-18.asp ) ricordiamo che Gas Sales ha messo a disposizione le sue 12 filiali per la sottoscrizione degli abbonamenti oltre all’offerta “Luce & Gas Wixo LPR Piacenza” che garantisce uno sconto di €60 in bolletta a chi passa a Gas Sales. Inoltre, chi aderisce all’offerta, avrà la possibilità di partecipare al concorso “Passione Volley” che vede in palio tanti gadget e merchandising della Wixo LPR. Per maggiori informazioni: http://www.gassalesenergia.it/WIXOLPRPIACENZA/ .

Sarà inoltre possibile incontrare Hershko, Kody, Cadeddu e gli altri biancorossi in occasione della festa di presentazione della Wixo LPR Piacenza che si terrà presso L’Altro Village domenica 24 settembre a partire dalle ore 20:00.