Taugourdeau e Nobile stendono il Siena: Robur sconfitta 3-0

Commento di Piacenza Siena

Vittoria importantissima del Piacenza di Franzini che supera 3-0 la Robur Siena e resta stabile al sesto posto in classifica. I biancorossi dominano la partita e trovano il doppio vantaggio grazie alla doppietta siglata da Taugourdeau, il primo su rigore procurato da Saber, il secondo direttamente da calcio di punizione. Nella ripresa trova gloria anche Nobile che sigla la sua prima rete stagionale. Da segnalare anceh i due pali colpiti da un ottimo Romero.

 

Cronaca Piacenza Siena

fine partita

81′ esce Nobile entra Tulissi

79′ ammonito Marotta

75′ entra La Vigna per Matteassi

69′ esce Castiglia entra Grillo

64′ esce Vassallo entra Steffè

59′ tocco per Romero, la punta la gira con l’esterno e imbecca Nobile che in velocità brucia tutti e calcia verso il palo più distante trovando il 3-0

56′ dai venti metri Romero calcia col mancino e colpisce in pieno il palo

46′ entra Bunino per Saric

fine primo tempo

33′ ammonito Matteassi

28′ fallo su Nobile fuori area, Taugourdeau ci prova direttamente da calcio piazzato e trova la traiettoria giusta per battere Moschin sul palo più lontano.

25′ rigore per il Piacenza: Taugourdeau sul dischetto con freddezza trasforma e poerta in vantaggio i biancorossi.

22′ cross di Di Cecco per Romero che la gira verso la porta avversaria con Moschin che smanaccia e devia sul palo.

Partita iniziata

Probabili Formazioni

Piacenza: Miori; Pergreffi, Silva, Sciacca; Di Cecco, Matteassi, Taugourdeau, Saber, Masullo; Nobile, Romero. All.Franzini

Siena: Moschin; Rondanini, Panariello, D’Ambrosio, Stankevicius; Castiglia, Guerri, Saric; Ciurria, Marotta, Vassallo. All. Scazzola

 

Commento pre gara:

quinta vittoria consecutiva nel mirino del Piacenza di Franzini che, al Garilli, ospiterà un Siena rinvigorito dopo la vittoria in trasferta a Livorno. Matteassi e compagni devono cercare di ottenere tre punti importantissimi per mantenere le distanze dalle inseguitrici, mentre il Siena vuole assolutamente confermare la bella prestazione di sabato scorso. In casa Piacenza unico assente Abbate che verrà sostituito dal confermatissimo Sciacca; davanti dubbi sul chi affiancherà Romero, con Nobile leggermente favorito dopo la convincente prestazione con il Tuttocuoio.