I Legnanesi tornano a Piacenza il 14 dicembre

I Legnanesi sono pronti a conquistare gli spettatori con il nuovo spettacolo “Colombo si nasce”!

 

I LEGNANESI
14 DICEMBRE – ORE 21
TEATRO POLITEAMA – PIACENZA

 

Per aggiudicarti i tuoi biglietto omaggio invia un SMS / WhatsApp con scritto I LEGNANESI + il tuo nome al 3337575246. Richiameremo per confermati il tuo biglietto. Biglietto valido per 2 persone


COLOMBO… SI NASCE
con NTONIO PROVASIO, ENRICO DALCERI, LUIGI CAMPISI

Testi Felice Musazzi, Antonio Provasio
Direttore Artistico Sandra Musazzi
Direttore di Produzione Enrico Barlocco
Una produzione CHI.TE.MA.
Regia Antonio Provasio

INFO BIGLIETTI

I Legnanesi sono pronti a conquistare gli spettatori con il nuovo spettacolo “Colombo si nasce”!
È l’8 marzo, compleanno della Teresa che coincide con la Festa della donna. Mentre nel cortile fervono i festeggiamenti, l’attenzione di Teresa viene attirata dal cellulare del Giovanni, dimenticato sul tavolo: un sms sospetto coinvolgerà i due in una discussione molto accesa, con la figlia Mabilia che, spaventata dalla situazione, cercherà di riappacificarli. Tra Teresa e Giovanni trionferà l’amore o incomberà l’ombra della separazione? Il Giovanni cadrà nelle grinfie di una ricca ereditiera o preferirà l’amore – povero ma sincero – della sua Teresa? Il dilemma si scioglierà ai piedi del Vesuvio, a testimonianza di come i Legnanesi, oggi, non conoscono confini.

Dal 1949 interpreti della tradizione teatrale italiana, gli spettacoli de I LEGNANESI sono un tuffo nel passato per ricordare (o riscoprire) la cultura popolare e raccontare, nello stesso tempo, storie di tutti i giorni attraverso una comicità pulita, dedicata alla gente comune, nel singolare “italiandialetto”, un mix di italiano e dialetto lombardo che ne costituisce una delle cifre più caratteristiche. Riconosciuti tra le principali e più conosciute compagnie dialettali d’Italia e d’Europa, oggi la Compagnia porta in scena le storie, i costumi e le tradizioni lombarde ma è ampiamente apprezzata anche fuori dalla Lombardia, grazie a un intervento di modernizzazione dei testi originali e alla scelta di temi universali (la famiglia, il lavoro, la crisi economica, i rapporti di vicinato), con riferimenti sempre attuali al costume e alla politica nazionale.