L’esperienza di Expo 2015 continua, un team di giovani per promuovere il territorio

Sottoscritto il Protocollo d’intesa mirato alla promozione di iniziative a sostegno del brand territoriale “Piacenza, Terra di Valori – Land of Values”, indicato a suo tempo dal Tavolo istituzionale per Expo 2015 come una delle attività su cui proseguire l’impegno condiviso degli enti, delle categorie produttive e delle realtà associative locali. In occasione della firma dell’accordo, che prevede il coinvolgimento attivo dei giovani imprenditori e degli innovatori e dei creativi piacentini soprattutto attraverso la prosecuzione dell’esperienza “Vivaio Giovani”, sono intervenuti il sindaco Paolo Dosi, il vicesindaco Francesco Timpano e i rappresentanti di tutte le realtà coinvolte. L’obiettivo è quello di promuovere l’iniziativa “Vivaio Giovani – Branding Territoriale – Piacenza Terra di Valori”.

“Il progetto dovrà individuare un team di lavoro composto da giovani che si impegnino a sostenere il processo di branding territoriale avviato con Expo 2015, supportare la promozione della creatività e della innovazione piacentina, infine promuovere la generazione di nuove idee e nuove iniziative a sostegno del territorio piacentino” spiega il vicesindaco Francesco Timpano. “Un brand intorno al quale, in sostanza, ideare iniziative e progetti a favore della città e l’Urban Hub diventerà così la struttura di appoggio logistico. Nel 2015 Vivaio Giovani fu finanziato da alcuni istituti bancari, ci rivolgeremo ancora a loro e a chiunque possa contribuire per finanziare il lavoro del team che sarà composto da quattro o cinque giovani” conclude Timpano.