Lpr, l’israeliano Tamir Avraham Hershko completa il reparto degli schiacciatori

È l’israeliano Tamir Avraham Hershko a completare il reparto degli schiacciatori della LPR 2017/18. Classe 1993 Hershko arriva a Piacenza direttamente dall’America dove, negli ultimi quattro anni, ha fatto parte dell’Uci Anteaters, squadra di volley della prestigiosa Uc Irvine (Università della California). Nel team a stelle e strisce e sotto la vigile guida di coach Kniffin, Tamir si fa subito notare e i riconoscimenti e i premi non tardano ad arrivare, innumerevoli infatti i titoli di atleta della settimana assegnatigli in 4 anni dall’AVCA, l’organizzazione degli allenatori che si occupa di selezionare gli atleti piú meritevoli della settimana e della stagione. Nel massimo Campionato universitario di pallavolo maschile Hershko ha conquistato il titolo di MVP 2016 e nell’ ultima stagione si è dimostrato il miglior realizzatore del suo team guidando gli Anteaters alla vittoria di ben 11 gare su 20 successi totali. Grazie al suo arrivo gli Anteaters hanno sempre centrato l’obiettivo Play Off e, nel 2015, i tanti sforzi vengono ripagati con la conquista del Campionato MPSF. La velocità e la capacità di attacco di Hershko non sono passate inosservate nemmeno alla Nazionale israeliana nei cui ranghi milita dal 2011 e con la quale ha chiuso al settimo posto nell’ultima European League. “Fin da piccolo – racconta Hershko – ho sempre sognato di raggiungere tutti i miei obiettivi e di poter concretizzare quante più opportunità possibili. Ho iniziato a giocare a pallavolo alle scuole superiori della mia città, ad Hod Hasharon. In seguito sono entrato nell’Accademia israeliana, dove giocavo a pallavolo e, da allora, faccio parte della Nazionale. In quel momento i miei obiettivi principali erano 2: giocare nella prima divisione del NCAA e militare in una squadra del Campionato italiano. Direi che, per ora, ho realizzato entrambi i miei propositi”. Sul suo arrivo in Italia e per la nuova avventura che gli si prospetta, Tamir non ha dubbi: “Sono emozionato ed entusiasta per questa opportunità potrò confrontarmi con i migliori giocatori di pallavolo e far parte della categoria dei professionisti. Il Campionato italiano è il più grande e bello al mondo, sarà sicuramente un’esperienza incredibile”. Hershko è quindi pronto per essere una delle pedine della prossima LPR: “Ancora non conosco personalmente i miei compagni, ma li conosco di fama, sono cresciuto guardandoli giocare e nel frattempo sognavo ad occhi aperti di poter essere in campo al loro fianco. Con loro voglio impare e migliorarmi il più possibile ma desidero anche contribuire attivamente ai successi che, confido, costellerannno il nostro percorso. Spero di poter avere spazio anche in campo e di poter portare la LPR il più avanti possibile in Campionato”. Con questo ingaggio la LPR si è aggiudicata un giovane talento che saprà sicuramente farsi valere e far parlare di se anche nel Campionato italiano.