Oltre 400 operatori in due giorni, successo per la prima edizione del Forum della Logistica

Bilog

Una prima edizione, promossa da Comune di Piacenza e Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale e conclusasi ieri pomeriggio, che supera le aspettative con il coinvolgimento di 400 operatori del settore nel corso delle due giornate. Questo il risultato di BILOG, il Forum della logistica che si è tenuto a Piacenza. Bruxelles è ora più vicina agli operatori logistici del corridoio La Spezia-Piacenza.

Particolarmente significativa infatti la partecipazione a livello europeo, come sottolinea Alexio Picco, esperto di finanziamenti europei e amministratore delegato di Circle, azienda co organizzatrice di BiLOG al fianco di Piacenza EXPO: “L’obiettivo di avvicinare Bruxelles e l’Europa alla realtà degli operatori logistici del corridoio La Spezia-Piacenza è stato sicuramente centrato, grazie al prestigioso e concreto coinvolgimento del coordinatore delle Autostrade del Mare Brian Simpson, del suo adviser della DG MOVE Wojtek Sopinski e il precedente adviser Josè Anselmo”.

L’iniziativa si è quindi configurata come un momento strategico per le aziende del territorio che hanno potuto confrontarsi in modo diretto con chi plasma le policy europee dei trasporti e le relative ricadute. Molto apprezzato anche il workshop di aggiornamento dedicato all’utilizzo degli strumenti per ottenere fondi europei per aziende che operano nel settore e promuovono progetti innovativi.

Ieri BiLOG è stata inaugurata dalla sessione “Il ruolo delle piattaforme logistiche”, con la partecipazione dell’Agenzia delle Dogane, fornitori di tecnologie come AITEK e grandi gruppi tra i quali Hupac, IKEA e Contship Italia.
Nel pomeriggio l’incontro organizzato con la collaborazione di Fercargo ha proposto una panoramica sul comparto ferroviario dalla quale è emerso che, dopo alcuni anni di sofferenza del settore, il 2016 ha visto una significativa crescita dei volumi (+4%, con oltre 349 milioni treni/km complessivi). E’ stato inoltre riconosciuto dal rappresentante di RFI come il porto della Spezia, relativamente al trasporto via ferro, costituisca un modello da esportare.

Piena soddisfazione da parte di Comune di Piacenza e AdSP del Mar Ligure Orientale, la cui Presidente Carla Roncallo afferma: “Sono estremamente soddisfatta della riuscita della prima edizione di Bilog. Il livello dei relatori e dei partecipanti all’evento è stato molto qualificato ed ora lavoreremo assieme ai nostri partner per renderlo sempre più interessante e, soprattutto, utile agli operatori del settore logistico. Un comparto, questo, che possiede notevoli margini di crescita, con conseguenti e positive ricadute anche occupazionali, come abbiamo appreso seguendo i lavori di questi giorni. Nell’organizzare la prossima edizione, che si terrà alla Spezia, faremo tesoro dei risultati ottenuti”.

“Piacenza EXPO – commenta il coordinatore Sergio Copelli – si conferma come fondamentale strumento di promozione del territorio e punto di incontro professionale per gli operatori commerciali anche in questa occasione, il cui obiettivo era far emergere un tessuto imprenditoriale nel settore logistico che spesso risulta meno evidente rispetto a comparti produttivi manifatturieri. Questo ha permesso ai nostri imprenditori di coltivare nuovi contatti e consolidare relazioni già esistenti”.

L’evento è promosso da Comune di Piacenza e Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, con il patrocinio del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti;
supportato dagli sponsor Rete Autostrade Mediterranee, HUPAC, Aitek, Terminal Piacenza Intermodale, IKEA, Piacenza Intermodale, Generali, Bekaert, Binary System, Contship Italia Group, Containers Fidenza, Fondacion Valencia Port, ConsiCopra;
dai partners Camera di Commercio di Piacenza, FerCargo, Fresh Food Corridors, Gainn4Mos, Gainn4Ship Innovation, Confindustria, Confapindustria, ITL, Consorzio CoSil;
patrocinato da ANASPED, Uniontrasporti, SOS LOG, Federazione del Mare, Assologistica, Assoporti, AILOG.