Raduno del Pro Piacenza, il nuovo direttore generale Armenia: “Una società sicura”

Il direttore generale del Pro Piacenza Paolo Armenia. Per lui un lungo passato nel Piacenza, dal 1992 al 2012.

Il Pro Piacenza inizia oggi la sua nuova stagione sportiva, dopo un’estate segnata dal passaggio ti tutte le quote societarie nelle mani del presidente Burzoni, che sta diventando sempre più il volto rossonero per eccellenza. Al suo fianco, con il ruolo di Direttore Generale, un altro volto noto del calcio cittadino: si tratta di Paolo Armenia, segretario generale del Piacenza Calcio dal 1992 al 2002.
“Una volta risolto il contratto con il Livorno – sottolinea Armenia – il presidente mi ha chiamato per propormi questo ruolo. Oggi il mondo del calcio è pericoloso. Non me la sentivo di avventurarmi in situazione borderline. Ho scelto una società sicura, come il Pro Piacenza. Burzoni ha dimostrato di essere un imprenditore serio ed un uomo di parola. Il Pro Piacenza è una piccola realtà, che ha tutti i requisiti per essere competitiva anche in Lega Pro. Il fatto che si sia iscritta senza problemi al campionato non è un dato da sottovalutare al giorno di oggi. Cercheremo di raggiungere la salvezza anche quest’anno, magari cercando di valorizzare i giovani del vivaio”
Intanto la rosa a disposizione del confermatissimo Fulvio Pea (fu proprio Burzoni a volero a tutti i costi sulla panchina rossonera), inizia a delinearsi. Dopo il ritorno di Danilo Alessandro in attacco e l’arrivo di Mastroianni, a completare il reparto, assieme all’ex Pro Vercelli Ernesto Starita, potrebbe essere un altro ex: David Speziale, che ha giocato l’ultima stagione nel Lumezzane con 3 reti e 33 presenze.
Secondo il tecnico Pea la rosa non dovrà avere, almeno stando alle intenzioni iniziali più di 19 giocatori. Oltre ad un giovane attaccante, mancherebbero quindi ancora all’appello un difensore centrale ed un esterno. Nonostante la stagione parta di fatto in queste ore il mercato si chiuderà solamente il prossimo 31 di agosto. C’è quindi spazio per le sorprese.
“Ho sempre fatto del mio meglio – attacca in conferenza stampa il presidente Burzoni – e ho voluto circondarmi di persone competenti, proprio come Armenia e come l’allenatore Pea. Ho scelto un modello anglosassone. Per questo non ho voluto un direttore tecnico, ma ho lasciato a Pea ampia libertà d’azione anche nella scelta dei giocatori. Questa è una grande famiglia”
Chiamato in causa, Pea è pronto a ricominciare il suo lavoro: “L’obiettivo principale deve essere quello di fare crescere i nostri giovani. Quando si scende in campo però c’è sempre la voglia di provare a vincere la partita per portare a casa i tre punti”

Portieri
Riccardo Bertozzi, ’96, Pro Piacenza
Stefano Gori, ’96, Bari

Difensori
Matteo Abbate, ’83, Piacenza
Nazareno Belfasti, ’93, Carrarese
Mauro Belotti, ’84, Pro Piacenza
Andrea Calandra, ’94, Pro Piacenza
Giacomo Ricci, ’96, Parma

Centrocampisti
Jonatan Aspas, ’82, Pro Piacenza
Gianluca Barba, ’95, Pro Piacenza
Daniele Bazzoffia, ’88, Pro Piacenza
Janis Cavagna, ’95, Monopoli
Lorenzo Cesari, ’98, Cremonese
Nicolas La Vigna, ’97, Piacenza

Attaccanti
Danilo Alessandro, ’88, Francavilla
Ferdinando Mastroianni, ’92, Albinoleffe
Ernesto Starita, ’96, Pro Vercelli

Aggregati Berretti ’99 e 2000
Daniele Botti portiere, Alessio Anelli difensore, Davide Pettegoli difensore, Jonathan Lo Nardo difensore, Luis Manini attaccante, Matteo Perotti attaccate, Federico Avanzini attaccante.

Staff
Allenatore: Fulvio Pea
Allenatore in seconda: Filippo Buscemi
Preparatore atletico: Arturo Gerosa
Team Manager: Paolo Porcari
Responsabile sanitario: dott. Antonino Fichera
Medico sociale: dott. Carlo Segalini
Fisioterapista: dott. Andrea Cervini