Sorpreso mentre nasconde la droga in un cespuglio, arrestato nigeriano 26enne

Sorpreso mentre tenta di nascondere marijuana, arrestato richiedente asilo nigeriano di 21 anni. I fatti sono accaduti nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 18 maggio. I carabinieri della compagnia di Fiorenzuola si trovavano a Piacenza per un servizio di controllo quando hanno notato lo straniero cedere “qualcosa” a un’altra persona all’interno dei giardini Margherita. Subito dopo lo scambio il giovane si è allontanato facendo perdere le proprie tracce. I militari, insospettiti, hanno iniziato a cercare l’individuo trovandolo pochi minuti dopo in via Dei Pisoni intento a nascondere una busta all’interno di un cespuglio. I carabinieri, a quel punto, hanno bloccato il 26enne e recuperato la confezione appena occultata tra i rami: all’interno erano contenuti 11 dosi di marijuana. Considerato il ritrovamento la pattuglia ha così deciso di perquisire anche gli indumenti del ragazzo, trovando altre 4 dosi, sempre di maria.

Molti mesi fa il 26enne era stato affidato a una struttura di accoglienza di Rivergaro dalla quale però si era allontanato all’inizio dell’estate scorsa: il giovane, infatti, dopo aver dimostrato un carattere particolarmente ribelle e “ingestibile”, aveva apertamente dichiarato ai gestori di non voler sottostare ad alcuna regola, motivo per cui era stato invitato a lasciare l’alloggio. Così aveva fatto, venendo dunque escluso dal programma di accoglienza della prefettura.

Ora è stato arrestato e dopo aver passato la notte in camera di sicurezza nella caserma di Fiorenzuola affronterà questa mattina il processo per direttissima.