Spaccia alla fermata del bus ma viene notato da un maresciallo fuori servizio, arrestato 24enne

Era libero dal servizio ma notando un ragazzo intento a spacciare droga è subito intervenuto. Protagonista il maresciallo Cosimo Scialpi, comandante dei carabinieri di Borgonovo. Stava passeggiando in piazza De Cristoforis, nel capoluogo della Valtidone, quando ha notato un giovane avvicinarsi a due ragazzi nei pressi della fermata dell’autobus. Il soggetto ha iniziato a parlottare con loro, allontanandosi subito dopo aver ricevuto una risposta negativa. Un comportamento strano che ha spinto il maresciallo ad approfondire la questione. In effetti, pochi minuti dopo, lo stesso giovane ha avvicinato un altro individuo: questa volta, dopo qualche breve chiacchiera, il sospetto ha fatto cenno all’altro di aspettare, poi si è allontanato. A quel punto Scialpi ha contattato una pattuglia di colleghi che ha seguito e raggiunto il giovane poco lontano. Perquisito, l’individuo è stato trovato con addosso 14 grammi di marijuana suddivisi in circa dieci dosi e 180 euro in contanti. Lo spacciatore, identificato per un 24enne di Castelsangiovanni, è stato arrestato.