Tenta il tutto per tutto, oltrepassa le casse con in braccio un microonde non pagato: denunciato

Supermercati nel mirino dei ladri, ma i colpi falliscono. I fatti sono accaduti il 19 aprile scorso. Il primo episodio all’Esselunga di via Conciliazione dove un rumeno di 38 anni, pregiudicato per reati contro il patrimonio, ha davvero tentato il tutto per tutto: l’uomo ha provato a oltrepassare le casse con in braccio un forno a microonde del valore di 70 euro. Non esattamente il genere di oggetto che può facilmente passare inosservato e in effetti il personale di sorveglianza si è immediatamente accorto di quanto stava accadendo. Bloccato fino all’arrivo dei carabinieri del Radiomobile, lo straniero è stato denunciato per furto.

Il secondo colpo è avvenuto al supermercato Lidl di via Farnesiana. Un cliente stava entrando nell’esercizio quando è stato affiancato da un uomo piacentino di 49 anni pluripregiudicato che in fretta e furia è uscito attraverso le porte scorrevoli dell’ingresso. Un atteggiamento che ha spinto l’avventore a segnalare l’anomalia al personale del market. I commessi hanno subito chiamato i carabinieri della stazione Levante che hanno rintracciato il fuggitivo in via Pastore: occultati tra i vestiti generi alimentari per un valore di 30 euro, anche lui denunciato.