Tragedia nella notte alla Besurica, 51enne muore intrappolato nella casa in fiamme

Tragedia nella notte al quartiere Besurica, un uomo muore nell’incendio della propria abitazione. I fatti sono accaduti poco prima delle due quando un rogo è divampato all’interno di un’abitazione in via Turati dove un uomo di 51 anni, Leonardo Rutigliano, viveva insieme ai genitori di 83 e 79 anni.

Dalle prime ricostruzioni, pare che le fiamme abbiano avuto origine al primo piano della villetta: il fumo avrebbe messo in allarme la coppia di anziani coniugi alloggiati al piano terra. Rendendosi conto di quanto stava accadendo, i due avrebbero lasciato in fretta e furia l’abitazione chiedendo aiuto ai vicini di casa.

Al primo piano, come detto presunto punto dell’origine del rogo, pare alloggiasse invece il figlio che, intrappolato dalle fiamme, non sarebbe stato in grado di abbandonare la casa.

Sul posto sono intervenuti in pochi minuti i vigili del fuoco con due squadre: i pompieri hanno lavorato a lungo per estinguere l’incendio. Al termine delle operazioni, la polizia ha avviato i primi rilievi del caso: ancora ignote le cause che hanno scatenato le fiamme.