Volley B maschile, la Canottieri Ongina batte Alba e consolida il primato

Il proprio compito è stato svolto egregiamente, poi sono arrivate anche ottime notizie dagli altri campi, così i tre punti hanno avuto un sapore particolare. E’ festa doppia per la Canottieri Ongina, sempre più protagonista nel girone A di serie B maschile. La squadra allenata da Massimo Botti e Davide Zanichelli ha espugnato in tre set il campo piemontese della Benassi Alba (Cuneo), festeggiando la diciottesima vittoria in venti partite in campionato. Il bottino pieno nelle Langhe ha permesso ai gialloneri di monticellesi di consolidare il primato in classifica, approfittando dell’inatteso scivolone casalingo del Parella Torino (più immediata inseguitrice), caduta contro la Gerbaudo Savigliano (1-3) e ora a -5 da Giumelli e compagni. La Canottieri Ongina, inoltre, mantiene dieci punti di vantaggio in chiave play off sul Fossano, a segno in tre set contro la Zephyr Trading La Spezia. Tutto questo quando al termine mancano sei giornate, con diciotto punti in palio. Per la squadra del presidente Fausto Colombi, il prossimo impegno è previsto sabato a Monticelli (ore 21) contro i liguri della Spinnaker Albisola, in lotta per evitare la retrocessione.

Ad Alba la Canottieri Ongina ha fatto la voce grossa, dominando ognuno dei tre set e risultando superiore nel gioco alla Benassi. Oltre ad attaccare meglio e poter far leva su una ricezione più solida, la squadra piacentina ha scavato il solco soprattutto in battuta con 8 ace (4 di Cardona e in generale 5 nel primo set) e a muro, a segno la bellezza di 14 volte (5 con il centrale Bonola, 3 con il collega di reparto De Biasi e 4 con Binaghi). Proprio quest’ultimo ha contribuito al successo giallonero partendo dalla panchina ed entrando in sestetto a partire dal secondo set, chiudendo in doppia cifra con 10 punti, mentre il top scorer è stato “l’eterno” Maikel Cardona (40 anni), con 17 palloni messi a terra.