Arrestato dai carabinieri il killer albalnese Robert Ziu latitante dal 2000

I Carabinieri del Nucleo Operativo del Reparto Operativo di Piacenza all’aeroporto Roma – Fiumicino, dopo una localizzazione negli USA  effettuata in collaborazione con l’ Interpol, hanno arrestato un pericolosissimo killer albanese,Ziu Robert  latitante da sei anni, che, alla fine degli anni Novanta, insieme ad altri due complici è sospettato di aver seviziato ed ucciso prostitute di gruppi criminali contrapposti. Elemento di spicco di un clan criminale albanese originario di Valona ed operante nel mondo dello sfruttamento della prostituzione tra Piacenza ed altri centri del nord Italia, ricercato in ambito internazionale. Fino ad ora deve rispondere di una condanna definitiva a 23 anni di reclusione per omicidio volontario, con le aggravanti di aver agito per motivi abbietti e di aver adoperato sevizie e agito con crudeltà, occultamento di cadavere e sequestro di persona a scopo di estorsione. Vittima delle brutalità e dell’omicidio Betty Yadira Ponce Ramirez, prostituta ecuadoregna violentata e strangolata, il cui cadavere era stato trovato nel 2000 a Mortizza.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank