Comuni e Anas, avanzate le richieste per il piano pluriennale di manutenzi

 Insoddisfatti, per non dire esasperati: è questo lo stato d’animo che accomuna gli amministratori degli Enti locali attraversati dalle due arterie (Statale 45, di val Trebbia, e statale 9, via Emilia, dal confine con Parma al ponte sul Po di Piacenza) gestite dall’ANAS nella nostra provincia, per come l’ente stradale di Stato sta gestendo questo patrimonio. Uno stato d’animo confermato nell’incontro svoltosi in mattinata nella sede della Provincia, convocato dall’assessore provinciale ai Lavori pubblici Patrizia Calza per avere dai rappresentanti dei comuni toccati dalle due arterie indicazioni sulle loro priorità di intervento, da inserire  nel piano pluriennale di manutenzione straordinaria che ANAS sta definendo. L’assessore Calza si è impegnata a presentare ad ANAS le osservazioni venute dai rappresentanti degli Enti locali.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank