Alla Pavidea non riesce l\’impresa

La PavideaTal è costretta alla bella nella finale dei play off per la promozione in serie B1, sconfitta in gara 2 a Pisogne. Il punteggio di 3-1 a favore delle camune riporta infatti la serie in parità e per decidere la promozione alla categoria superiore sarà necessario giocare gara 3 a Fiorenzuola mercoledì 9 giugno.
Le valdardesi sono partono contratte di fronte ad un avversario che si gioca il tutto per tutto per riaprire la serie dopo la sconfitta patita a Fiorenzuola sette giorni fa. Le ragazze di coach Mazzola faticano a tenere il ritmo delle locali che prendono da subito un break di vantaggio di 4 punti che riescono ad incrementare via via anche grazie ai numerosi errori delle rossoblu. Il divario tra le due formazioni diventa consistente, tanto che Ronchetti e compagne non riescono a colmarlo e regalano il parziale alle avversarie.
Nella seconda frazione di gioco la PavideaTal prova a reagire, ma deve sempre fare i conti con la maggiore aggressività delle locali che lasciano poco spazio alle valdardesi per recuperare dagli errori. Pisogne forza il servizio costringendo Ronchetti ad un gioco più scontato, mentre dall’altra parte della rete l’attacco la fa da padrone, impedendo al muro ospite di prendere le misure. La formazione di casa si porta avanti 13-18: per le rossoblu diventa impossibile recuperare lo svantaggio e Pisogne si ritrova a condurre per 2-0 nel conto dei set.
Il terzo parziale vede la PavideaTal entrare in campo più decisa, chiamata all’ultimo appello per cercare di riaprire la gara. Ronchetti e compagne prendono un vantaggio di 3 punti (7-4) ma Pisogne riesce a recuperare grazie ad alcuni errori banali in casa valdardese. Il set si gioca punto a punto fino al 15 pari, quando Amasanti, Prazzoli e Cavallaro consentono alla PavideaTal di staccare le avversarie e chiudere 25-19.
Anche nella quarta frazione di gioco la gara resta in equilibrio: le ragazze di Mazzola hanno ritrovato convinzione e lucidità già dal set precedente, mentre Pisogne commette più errori, soprattutto in attacco. Le due formazioni finaliste viaggiano a braccetto fino al 18 pari, quando due battute sbagliate della PavideaTal permettono alle camune di avvantaggiarsi ritrovando entusiasmo per lo sprint finale che consente loro di chiudere 25-20 per il 3-1 finale.
Ora la formazione di Mazzola giocherà gara 3 mercoledì 9 a Fiorenzuola (inizio ore 20,30) e davanti al proprio pubblico proverà a ripetere la bella prova di sette giorni fa per ottenere la promozione alla serie B1.

PavideaTal – Iseo Serrature Pisogne 3-1 (25-13/25-17/19-25/25-20)

Ronchetti 1, Amasanti 12, Cavallaro 12, Prazzoli 10, Corradi 4, Guglielmetti 9, Testa (L), Alletti , Poggi 1, Brigati 3, Scapuzzi, Albertini.