Incendio sulla via Emilia: a fuoco una Y10 forse per un cortocircuito

Erano poco dopo le 15 quando una Y10 posteggiata all’interno di un cantiere edile sulla via Emilia parmense ha preso fuoco. Immediato l’arrivo della squadra di Piacenza dei Vigili del fuoco, chiamati da una pattuglia della Polizia Municipale che ha notato il fumo fuoriuscire dal cofano dell’autovettura. Pochi minuti sono bastati per domare le fiamme che a causa della benzina che fuoriusciva dal veicolo si erano velocemente sviluppate. Il proprietario, si è ricostruito più tardi, è un muratore di nazionalità ancora sconosciuta che al momento dell’incendio si trovava poco distante dall’autovettura. L’uomo, infatti, aveva acceso l’automobile  per recarsi al bar per comprare alcuni panini, ma una volta in moto il veicolo aveva emesso rumori strani che avevano spaventato il muratore che si era dato così alla fuga. Solo il passaggio fortuito dei vigili urbani ha potuto evitare la tragedia.