Chiusa nel segno dei portieri \”Il Calcio nel Mondo…il Mondo del calcio\”

Chiusura nel segno dei portieri per la mostra “Il Calcio nel Mondo…il Mondo del Calcio”, ospitata nelle ultime settimane dall’ex Macello di Fiorenzuola. Alle 15, allo stadio Comunale di Fiorenzuola, si terrà infatti la finale del torneo “One to one”, che ha visto la partecipazione di una trentina di giovani portieri (dai 10 ai 17 anni) delle province di Piacenza e Lodi: gli otto finalisti si sfideranno in un suggestivo “porta a porta”.

A seguire, alle 16,30, in piazza San Francesco si terrà la presentazione del libro “Un guanto nella storia”, con gli interventi degli autori: Massimo Ferrari e Fabrizio Ferron, ex numero uno di Inter, Sampdoria, Atalanta e Bologna.

“Un guanto nella storia” è un saggio diviso in tre capitoli, dedicato al guanto del portiere;

nel primo capitolo, attraverso una ricerca cronologica e storica, gli autori hanno cercato di ricostruire il calcio da quando i portieri giocavano a mani nude ai nostri giorni. Il secondo capitolo è dedicato al guanto che il leggendario portierone della Nazionale, Dino Zoff, indossò ai mondiali in Spagna nel 1982: per la cronaca, il modello 040 della marca Uhlsport. Quel guanto può essere considerato il capostipite dei guanti moderni, il primo costruito con una logica specifica per aiutare i portieri a diventare campione del Mondo.

Nel terzo capitolo sono contenute le testimonianze di tanti portieri italiani e stranieri, del passato e del presente, che hanno giocato ai massimi livelli del nostro calcio e che raccontano aneddoti e particolari sul loro rapporto con il guanto.

“Questo libro vuole essere il racconto di una passione – spiegano Ferrari e Ferron – solo in questo modo, a nostro avviso, è possibile concepire il calcio”.

Ricordiamo che all’ex Macello la mostra “Il Calcio nel Mondo…il Mondo del Calcio” resterà aperta fino a domenica 13 giugno (dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19).