Ponte provvisorio: sì all\’apertura notturna

L’estate ci porta una buona novella: da lunedì 21 giugno, inizio ufficiale della stagione più calda dell’anno, il ponte provvisorio sul Po tra Piacenza e S. Rocco sarà percorribile anche di notte. L’apertura ufficiale è fissata per le 23. Lo si è deciso oggi, in Prefettura, alla riunione convocata dal Prefetto che ha visto riuniti nel palazzo del Governo, per decidere sulla questione, i vertici delle due maggiori istituzioni locali, Massimo Trespidi, Presidente della Provincia, e Roberto Reggi, Sindaco di Piacenza, l’ing. Ricci, per il compartimento ANAS di Milano (è il direttore lavori del ponte galleggiante), e rappresentanti di Comando provinciale dei Carabinieri, della Questura di Piacenza, del Comando della Polizia stradale, della Polizia municipale di Piacenza, della Guardia di Finanza, del Corpo forestale, della Provincia di Lodi, del Comune di S. Rocco al Porto, di AIPO, dei Vigili del Fuoco e delle Pubbliche Assistenze. La decisione assunta è una diretta conseguenza della nota che il 28 aprile scorso il Presidente della Provincia ed il Sindaco di Piacenza spedirono ad ANAS per chiedere se esistevano, visto che si stava andando verso la stagione estiva, le condizioni per l’apertura notturna della struttura. Nell’incontro di oggi, gli ultimi ostacoli in questo senso sono stati rimossi, grazie alla disponibilità dimostrata da ANAS e grazie allo spirito di abnegazione delle Forze dell’Ordine, che si sono rese disponibili ad aumentare la loro attività di controllo sulla infrastruttura, estendendola anche alle ore notturne. La prima notte di apertura del ponte sarà, come detto, quella tra il 21 ed il 22 giugno. Grande, ovviamente, la soddisfazione di Massimo Trespidi e di Roberto Reggi. L’accoglimento della richiesta delle due massime istituzioni piacentine consentirà di migliorare in misura sostanziale i collegamenti tra sponda piacentina e lombarda, con tutti i vantaggi che da ciò potranno derivare.