Aggressione di via Dante, spunta una bottiglia rotta

Ci sono sviluppi sull’aggressione avvenuta nella tarda serata di ieri in via Dante in città dove un giovane ecuadoriano è stato ferito alla gola, ad un braccio e ad altre parti del corpo dopo una lite accaduta in casa. Pare infatti che il ventenne sia stato aggredito con una bottiglia rotta. Il fatto è avvenuto ieri sera quasi al termine del primo tempo di Italia Paraguay. Il giovane dopo essere stato ripetutamente ferito è sceso in strada dal quarto piano lasciando una lunga scia di sangue sulle scale. In via Da Pordenone ha compiuto pochi passi ed è stramazzato al suolo all’angolo con viale Dante. Sul posto sono arrivate due ambulanze del 118 e due pattuglie del 113. Gli agenti hanno fermato due ecuadoriani presenti nell’abitazione da dove sarebbe uscito l’aggredito. Un terzo giovane è stato visto scappare in viale Dante e gettare qualche cosa in un cespuglio. Secondo alcune indiscrezioni all’origine dell’aggressione ci sarebbero motivi di gelosia legati ad una ragazza.

blank

Radio Sound blank blank blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank blank