Calcio mercato news

Michele Serena sembra il nome più accreditato per sedersi sulla panchina del Piacenza il prossimo anno, anche se l’ex tecnico del Mantova ieri ha smentito la notizia al sito www.tuttomercato.web dichiarando: “Assolutamente niente, solo chiacchiere. Sto aspettando che qualche squadra si ricordi di me e del lavoro che abbiamo fatto quest’anno nonostante la retrocessione”. Gregucci, l’altro nome caldo per la guida della squadra piacentina, sembra ora più lontano perché corteggiato dal Sassuolo che dopo aver perso Lerda, accasatosi al Torino, è rimasto senza allenatore.

Passiamo al calcio mercato, dopo i nomi di Allegretti e Caputo del Bari, sembra che il club biancorosso stia sondando il terreno per il difensore Scurto che la Triestina non intenderebbe confermare nonostante abbia ancora un anno di contratto. La Reggina invece sta pensando ad un nuovo portiere nel caso il Piacenza puntasse sulla riconferma di Puggioni. Intanto il procuratore di Daniele Cacia, Francesco Romano ha parlato del futuro della punta. Per definire la situazione del suo assistito, è necessario attendere venerdì prossimo, quando Lecce e Piacenza, comproprietarie del cartellino del calciatore, si incontreranno. Secondo il procuratore è difficile che Cacia rimanga alla regina, mentre è più probabile che per rilanciarsi, dopo una stagione opaca, rimanga a Lecce o Piacenza.

Per quanto riguarda il prossimo campionato di serie B, dopo l’Ancona, sembra faccia fatica ad iscriversi anche il Modena. Ieri sera si è rotta la trattativa per il passaggio del Club e sembra che il Patron Amadei non voglia mettere sul piatto gli 800 mila Euro che devono essere presentati entro il 30 giugno come garanzia per partecipare al prossimo torneo cadetto. In pole position per il ripescaggio Verona e Triestina.

Massimo Casale