Multa irregolare: risarcito

Un piacentino è stato risarcito per una multa irregolare: il cartello che segnalava la presenza dell’autovelox non era ben visibile. Lo ha stabilito ieri il Giudice di Pace, accogliendo il ricorso dell’automobilista a cui il Comune dovrà restituire 249 Euro. La vicenda risale a due anni fa, quando l’uomo era stato fermato da una pattuglia della polizia municipale. Il Giudice ha motivato la sentenza perché dal verbale non risultava a quale distanza fosse posizionato il segnale di preavviso del rilevamento.