Camionista ubriaco semina scompiglio in val Trebbia

La polizia è intervenuta ieri sera in via Trebbia dove in tanti hanno chiamato il 113 segnalando un’autocisterna che era andata a sbattere contro i muri delle case e le auto in sosta. La Volante è riuscita a bloccare il camion che era condotto da un torinese di 39 anni completamente ubriaco. Aveva abbattuto e travolto, nell’ordine, due muretti di cinta, un segnale stradale un palo della luce e alcune auto in sosta. Per lui, oltre alla denuncia per guida in stato di ebbrezza, anche quelle per danneggiamento e porto di oggetti atti ad offendere visto che nella cabina del tir sono saltati fuori due coltelli a serramanico.