PTCP, ok con tante riserve

Con i voti della maggioranza e l’astensione della minoranza, il consiglio provinciale ha dato il via libera alla variante al piano di coordinamento territoriale (PTCP). L’ok è arrivato solo in tarda serata, dopo un estenuante discussione su quasi 90 osservazioni riguardanti i temi di maggior interesse come viabilità, infrastrutture e nucleare. Il testo approvato ricalca in parte quello adottato all’inizio dello scorso anno dalla Giunta Boiardi. Per questo motivo il presidente Trespidi ha annunciato l’impegno da parte del suo esecutivo di dare presto al piano un’anima di centrodestra.

Nel corso della discussione fuori dall’aula di Via Garibaldi è andata in scena la contestazione degli ambientalisti che hanno inscenato una protesta contro l’eccessiva cementificazione che, a loro dire, rovinerebbe il verde del territorio piacentino.