Truffano ditta di Calendasco, presi dai carabinieri di San Nicolò

E’ di truffa e ricettazione l’accusa per due pregiudicati che qualche mese fa sono riusciti a raggirare una ditta di Calendasco che si occupa della costruzione di serbatoi industriali. Si tratta di un reaggiano e di un pistoiese di 30 e 60 anni che avevano allestito una ditta fantasma vicino a Modena appositamente per truffare fornitori in tutta Italia; tra questi è incappata anche la ditta piacentina. I due infatti in gennaio si erano presentati chiedendo la costruzione di un serbatoio da 3mila litri di carburante, per un importo di 2700 euro, e che hanno pagato con un assegno poi risultato scoperto. Da qui le indagini dei carabinieri di San Nicolò che sono risaliti ai due pregiudicati e li hanno denunciati.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank