Riccardo Perego si presenta ai suoi tifosi

Giunto da Monza per le classiche foto di rito, Riccardo si presenta ai tifosi, inquadrando il progetto COPRA MORPHO e le ambizioni che lo animano.

– Riccardo, sei stato inserito nel quintetto ideale della passata stagione, cosa ti ha spinto a venire a Piacenza? “Ciò che mi ha colpito di più è stato sicuramente la portata del progetto, è importante e supportato da un’ottima società, una delle migliori in questo periodo. Ho avuto occasione di scambiare due parole con ragazzi che già hanno fatto parte della COPRA MORPHO, mi hanno dato garanzie ulteriori sulla qualità della società e della squadra.”

– Tu hai già affrontato la A Dilettanti, come pensi possa essere l’esordio per la matricola Piacenza? “Sicuramente il campionato che affronteremo sarà intenso, ci sono formazioni ben strutturate e la concorrenza non manca di certo. Dipenderà tutto da come sarà costruita la squadra, ma per quanto ho visto fino ad ora, penso che le premesse per un buon campionato ci siano tutte.”

– Dovrete lottare per la promozione, le ambizioni sono alte, non ti spaventa la cosa? “Assolutamente no, ce la giocheremo con tutti, l’obiettivo è quello di far compiere a questa società un altro salto di categoria, già da quest’anno o al massimo nell’anno prossimo.”

Ufficio Stampa COPRA MORPHO

Davide Rancati