Taglio selettivo programmato di alberi e reimpianti previsti

L’assessore all’Ambiente Pierangelo Carbone rende noto che nei mesi di aprile e maggio sono stati eseguiti da Enìa monitoraggi su numerosi esemplari arborei per verificarne le condizioni di stabilità, utilizzando il metodo, applicato a livello internazionale, “Visual Tree Assesment” (V.T.A. ).

Tale metodologia prevede una prima analisi visiva di alcune caratteristiche prestabilite, i cui esiti vengono inseriti in una scheda. Se dal primo esame emergono elementi di criticità si procede ad un’analisi strumentale con Resistograph, che attraverso micro-perforazioni del tronco consente di verificare l’esistenza o meno di cavità. I dati relativi ad ogni singolo esemplare vengono inseriti in un software che li elabora e, tenendo conto di elementi quali, ad esempio. la velocità del vento, individua l’eventuale possibilità di caduta o schianto.

 

Le verifiche sono state eseguite nelle seguenti aree:

  • Scuola materna Rodari – via Carella (18 esemplari);

  • Scuola di via Caduti sul Lavoro (49 esemplari)

  • Giardini e campo giochi di via Nicelli-Angiolini-Bertini (51 esemplari)

  • Scuola 2 Giugno – via Raffaello Sanzio (30 esemplari)

  • Scuola Anna Frank – via Manzoni (8 esemplari)

  • Scuola Carella – via Labò (23 esemplari)

 

Dalle verifiche eseguite è emerso che su 179 esemplari controllati, 42 presentano condizioni tali da costituire pericolo di caduta o schianto.

 

Si informano pertanto i cittadini che nei prossimi giorni, al fine di garantire la sicurezza degli utenti delle aree interessate si procederà all’abbattimento degli esemplari ubicati nelle seguenti aree:

  • Scuola materna Rodari via Carella (n.2 ippocastani e n. 1 betulla);

  • Scuola Via Caduti sul Lavoro ( n. 5 pioppi)

  • Giardini e campo giochi di via Nicelli- Angiolini – via Bertini (n. 1 pioppo)

  • Scuola 2 Giugno (n. 18 di cui n. 15 aceri, n.1 quercia, n. 1 faggio, n.1 biancospino)

  • Scuola Anna Frank – via Manzoni (n. 6 di cui n. 2 aceri, n.1 albero di giuda, n. 3 prunus)

  • Scuola Carella – via Labò (n. 9 pioppi)

 

Si allegano alcune foto di esemplari da abbattere presenti nelle aree:

  • Scuola materna Rodari via Carella (soggetto n. 13830)

  • Scuola Via Caduti sul Lavoro (soggetto n. 14140)

  • Giardini e campo giochi di via Nicelli- Angiolini – via Bertini (soggetto n.26220)

  • Scuola 2 Giugno (soggetto n. 15040)

  • Scuola Anna Frank (soggetto n. 21270)

 

Nella prossimo periodo utile per la messa a dimora degli alberi (autunno 2010-primavera 2011) saranno sostituiti gli esemplari scegliendo le specie in base al contesto nel quale si devono inserire, alla loro adattabilità e resistenza all’ambiente urbano e corretto sesto d’impianto rispetto agli esemplari esistenti.