Litiga con lo zio e lo picchia con una spranga di ferro

Un ragazzo di 37 anni ha pestato lo zio spaccandogli la testa con una spranga solo per questioni di vicinato in campagna. Forse i due hanno litigato per la proprietà di una catasta di legna. Il fatto è accaduto ieri pomeriggio a Pontedellolio, e le condizioni del ferito, piacentino di 71 anni, sono gravi. E’ stato infatti portato in neurochirugia a Parma dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico. Per lui una prognosi di due mesi circa mentre il nipote è stato denunciato a piede libero