Irlanda in Musica 2010, XIII edizione

Dopo il primo, intensissimo, week end torna a Bobbio Irlanda in Musica.
Le ultime due date della rassegna, che quest’anno ha raddoppiato la durata interessando due week end, venerdì 16 e sabato 17, saranno anch’esse all’insegna della grande musica celtica.

Venerdì 16 saliranno sul palco antistante la bellissima Abbazia di San Colombano i Calan, un quintetto di giovanissimi musicisti gallesi che con la loro energia stanno regalando nuova popolarità alla tradizionale musica gallese. Melodie scoppiettanti e passi di balli tradizionali gallesi, questo quello che arriverà dal palco, e con la musica dei Calan sarà impossibile non farsi trascinare delle danze: jigs, reels and hornpipes, ce ne sarà davvero per tutti i gusti.

Sabato 17, poi, la tredicesima edizione di Irlanda in Musica si concluderà con un evento d’eccezione. Protagonisti della serata i grandissimi Altan, una formazione tra le più affermate a livello internazionale, con oltre una dozzina di album all’attivo e prestigiosi riconoscimenti “guadagnati” sui più importanti palchi del mondo. Nel 2009 gli Altan hanno celebrato il loro venticinquesimo anno di attività con l’album Altan 25 years, un disco in cui le musicalità tradizionali celtiche e i grandi successi della band sono arrangiati e accompagnati dalla prestigiosa RTE Concert Orchestra.
Per garantire anche dal vivo la stessa qualità artistica, e la stessa magica atmosfera dell’album, nel concerto di Bobbio gli Altan saranno accompagnati dai 18 elementi dell’Orchestra Sinfonica Accademia della Musica, diretti dal Maestro Maurizio Fipponi .

Anche per il secondo week end, inoltre, si riproporra il connubbio tra musica e gastronomia Irish. L’Associazione Gusto e Tradizione proporrà rivisitazioni appetitose di piatti irlandesi (come l’ottimo stufato di Angus alla Guinness, apprezzatissimo nelle serate dello scorso week end) accompagnati dalle ottime birre dell’isola verde: una fresca chiara, una cremosa rossa e l’immancabile Guinness.

Inoltre si ricorda che durante le serate di Irlanda in Musica (fino alle ore 22) sarà possibile visitare la mostra “Nodi, Spirali e Intrecci d’oro. Interpretazioni di gioielli celtici” presso il Museo della città di Bobbio. Le ispirazioni dei gioielli esposti spaziano dalle suggestioni dei manoscritti irlandesi ai colori intensi degli antichi smalti celtici: elementi decorativi sospesi nel tempo e carichi di valenze magiche e apotropaiche. Le figure celtiche catturano immediatamente l’immaginazione, lasciando intuire qualcosa di più profondo e misterioso del semplice gioco ottico, invitando l’osservatore a percorrerle come un labirinto.

Irlanda in Musica è patrocinato e sponsorizzato dalla Provincia di Piacenza e Cariparma