Cerri allenatore della primavera per puntare sui giovani

Presentato nel pomeriggio il nuovo allenatore primavera del Piacenza Calcio. Si tratta di Massimo Cerri, vecchia conoscenza biancorossa, sia in campo che in panchina. Come ha spiegato il neo direttore sportivo Franco De Falco:<>. Quello di Cerri sarà un ruolo delicatissimo in questa stagione, visto che la società, non avendo fondi da investire, punterà molto sul settore giovanile, cercando di far esordire e crescere sempre più giovani.

Per quanto riguarda il mercato: continua l’asta di varie società per accaparrarsi il capitano Davide Moscardelli. La Reggina di Lillo Foti sembra in vantaggio, per ora, sulle altre squadre. Perso Sambugaro, accasatosi alla Cremonese, anche Amodio sembra sul piede di partenza. Il neo promosso Portogruaro sembra infatti fortemente interessato. La questione del portiere sembra risolta, visto che l’ad De Falco ha assicurato che Mario Cassano, dopo aver completato le cure alla Sampdoria, tornerà a disposizione di mister Madonna.

Tornando alla primavera: Foglia e Baroccelli, i due giovani ai quali l’anno scorso fu stipulato un pre contratto, non hanno trovato posto in prima squadra e non sono partiti per Brentonico. Una situazione da chiarire, vista l’onerosità dell’accordo per giocare in primavera.

Per quanto riguarda Giovanni Lisi, invece, l’anno scorso in prestito in C2, rimarrà ancora un anno, nonostante il buon campionato, per continuare a fare esperienza.

Il neo mister della primavera Massimo Cerri riunirà la squadra il 2 di agosto, in vista della stagione 2010/2011