Non un licenziamento ma un\’incompatibilità oggettiva

Ascolta a fondo pagina il segretario provinciale della Camera del Lavoro

blank

Non è un licenziamento ma semmai un’incompatibilità oggettiva. Con queste parole il segretario provinciale della Camera del lavoro Paolo Lanna, risponde ai dissidenti che nei giorni scorsi hanno fatto causa al sindacato per chiedere che vengano correttamente attribuiti i 161 voti che la loro formazione ha ottenuto durante le assemblee. Stop immediato quindi a tutte le collaborazioni per l’avvocato Sandro Miglioli ed interdizione dagli uffici del sindacato per l’ex segretario Gianfranco Dragoni e per chi ha aderito alla causa.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank