Sfruttamento della prostituzione, un altro trans in manette

Ancora un importante arresto a Piacenza nella lotta allo sfruttamento della prostituzione. A pochi giorni infatti dai quattro arresti tra i quali il trans brasiliano Wagner Costa che gestiva la prostituzione dei viado a Piacenza, i carabinieri in collaborazione con la polizia municipale hanno nuovamente raccolto indizi nei confronti di un altro transessuale brasiliano, arrestato in aprile sulla via Emilia mentre tentava di rapinare una lucciola, e che ora dovrà rispondere di estorsione e sfruttamento della prostituzione. Allo straniero infatti è stata notificata in carcere alle Novate l’ordinanza di custodia cautelare nella quale sono raccolte le testimonianze di almeno quattro lucciole costrette a pagare duemila euro solo per ottenere un pezzo di marciapiede per prostituirsi. In più altri 500 euro mensili come una sorta di canone di affitto.