Stasera a Nibbiano omaggio a Gaber

Stasera (21.15) a Nibbiano in Piazza Martiri l’Associazione Curte Neblani recupera lo spettacolo tributo a Giorgio Gaber “DAVIDE GIANDRINI PER GIORGIO GABER Teatro canzone e cabaret” – Chitarra e voce Davide GiandriniPiano elettrico Gianni Rosina Batteria Dario BarbutoInterpretazione unica e aneddoti tratti dagli incontri personali con il cantante milanese uno dei maggiori artisti del nostro tempo (Ingresso Gratuito) Racconta Davide Giandrini a proposito di questo spettacolo:“La prima volta che vidi Gaber in palco fu nel 1988, mentre replicava “Il Grigio” alTeatro Carcano di Milano.Avevo 17 anni e ricordo che dovetti ricorrere a tutte le mie risorse economiche daragazzo per tornare a vederlo altre 4 volte nello stesso mese. Esagerato eh? Compresicol tempo che guardandolo stavo in realtà decidendo quale sarebbe stata la mia futuraprofessione.Presi coraggio e seppur molto giovane mi presentai in camerino al termine di unospettacolo per conoscerlo.Un signore elegante di blu, dai modi cortesi con una voce grave e dolce che misuravacon la precisione dell’amore le parole mi accolse……Da allora incontrai Giorgio svariate volte quando, prima e dopo i suoi spettacoli ingiro per l’Italia, trovava il tempo per incontrarci, per parlare di teatro, di musica, delsuo nuovo spettacolo…….o magari di un libro che avevamo letto. Durante questiincontri avevo il permesso di registrare o scrivere delle brevi interviste, ma più spessodomandavo suggerimenti e coglievo l’occasione per “rubare un po’ di mestiere”.Lo spettacolo che presentiamo oltre a proporre brani originali e a ripercorrerele canzoni e i monologhi più divertenti e rappresentativi (“La libertà”, Destra– Sinistra”, Lo shampoo”, Barbera e champagne”……) in una interpretazionepersonale, si snoda attraverso una serie di introduzioni e aneddoti (tratti dagli incontrisopra descritti) che desiderano evidenziare lo straordinario talento umano di uno deimaggiori artisti del palcoscenico degli ultimi quarant’anni.CHI E’ DAVIDE GIANDRINIAutore e attore teatrale professionista dal 1996 è tra i più riconosciuti interpreti diteatro-canzone.Si forma diplomandosi alla Scuola Teatrale diretta da Piero Mozzarella, lo studio delcanto moderno e della drammaturgia per mongolo.Nel 1988 incontra Giorgio Gaber con il quale nasce un rapporto privilegiato chedurerà per tutti gli anni novanta.Ha collaborato con numerosi registi autori e musicisti partecipando a trasmissionitelevisive e prestigiosi Festival Teatrali.Negli ultimi anni con il suo teatro-canzone ha lavorato per decine di comuni in tuttaItalia, da Cagliari a Bolzano all’interno di differenti luoghi e manifestazioni.