Morto nella vasca di azoto: il Pm chiede archiviazione del caso

Stanno valutando di opporsi i legali della famiglia Cerini alla decisione della Procura di archiviare il caso della morte di Corrado Cerini, il cui cadavere venne ritrovato l’8 maggio del 2009, in una vasca contenente azoto nella ditta Vanessa di Lugagnano. Il Pm Ornella Chiappa ritiene che non vi siano responsabilità da parte dell’azienda e ha chiesto al Gip di archiviare il caso.

Radio Sound blank blank blank blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank