Colpi a raffica a Piacenza, il cons reg.Cavalli chiede più sorveglianza

“Un colpo da 30mila euro in via IV Novembre, una pizzeria derubata in via Veneto, ladri come avvoltoi pronti ad approfittare delle assenze per ferie, una rapina in pieno giorno alla farmacia Bertuzzi, cutter alla mano dei malviventi. L’altro giorno cinque furti di portafogli sul mercato. Esprimiamo solidarietà alle vittime e torniamo a sollecitare l’amministrazione comunale per il rafforzamento dei controlli e il potenziamento delle azioni di prevenzione. In particolare chiediamo nuovamente un presidio fisso in via Roma e dintorni”. Così il consigliere regionale della Lega Nord, Stefano Cavalli, a seguito degli ultimi fatti di cronaca nera cittadina. “Subire un furto è sempre spiacevole – spiega Cavalli –, lo è ancor di più in un momento di crisi. Siamo dalla parte delle famiglie che hanno dovuto fare i conti con ruberie, denunce, paura e una buona dose di rabbia. Esprimiamo massimo sostegno alle forze dell’ordine e al loro operato. Stanno facendo il massimo per affrontare, tra le altre cose, il problema dei furti e delle rapine estive. Lo stesso non possiamo dire del sindaco Roberto Reggi che dovrebbe pensare di più ad impiegare i 15 nuovi arrivi in polizia municipale per fronteggiare le situazioni di rischio e presidiare le vie cittadine più esposte alla criminalità, piuttosto che far loro compilare per lo più dei verbali”.

blank

Radio Sound blank blank blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank blank