Piacentino nasconde al fisco redditi derivanti da 26 appartamenti

La guardia di finanza di Piacenza ha scoperto che un piacentino ha omesso di dichiarare al fisco redditi derivanti sia dalla rendita catastale che dalla locazione di piu’ di venti appartamenti di sua proprieta’ per oltre 220.000 euro in quattro anni. A fronte delle 26 unita’ immobiliari di proprieta’, il contribuente controllato ha dichiarato al fisco, per gli anni dal 2004 al 2008, un reddito derivante dai fabbricati, in media, di 7.000 euro. Le fiamme gialle, invece, hanno constatato che il proprietario immobiliare ha omesso di dichiarare, per gli stessi anni, redditi dei fabbricati, in media, di circa 57.000 euro. In particolare, per la maggior parte delle unita’ immobiliari il contribuente ha occultato al fisco non solo i relativi canoni di locazione, ma perfino la rendita catastale, da segnalare anche se il fabbricato non e’ locato. L’attivita’ ispettiva ha permesso di rilevare anche l’omesso assolvimento dell’imposta di registro per oltre 6.000 euro, nonchè l’omessa comunicazione di 4 cessioni di fabbricato.