Situazione critica al tribunale di Piacenza per le cause di lavoro

Una situazione insostenibile con almeno mille cause di lavoro in sospeso, lunghi rinvii e nuovi ricorsi che non potranno essere esaminati prima della primavera del prossimo anno. Il giudice Giovanni Piacciau, in una lettera inviata al presidente del tribunale Tucci e al presidente dell’ordine degli avvocati Graziella Mingardi, denuncia la situazione ormai giunta ad un punto di criticità insostenibile. Picciau che da tempo ha fatto richiesta di sostituzione per motivi di salute, chiede che vengano adottate misure adeguate ad affrontare questa difficile fase.