Il 25 Gennaio nel salone Nelson Mandela lo spettacolo “S’brent! Briderlekh, s’brent!”

Giovedì 25 Gennaio alle ore 21,30 presso il Salone Nelson Mandela a Piacenza in Via Ventiquattro maggio N.18 , per la rassegna “Musica al Lavoro” organizzata dalla Camera del Lavoro di Piacenza in collaborazione con Arci Provinciale di Piacenza in occasione della ricorrenza annuale della Giornata della Memoria si terrà lo spettacolo

blank

 S’brent! Briderlekh, s’brent!

Due attori-cantanti e un fisarmonicista ripercorrono la storia della Shoah attraverso testi, testimonianze, musiche e canti tratti dalla tradizione ebraica e dell’est Europa. La Storia s’intreccia alle voci dei sopravvissuti, alla Poesia di Primo Levi, alla Memoria di molti uomini e donne non tralasciando il genocidio dei Rom (Porrajmos).

 

Paola D’Alessandro, voce

Lorenzo Castelluccio, voce

Gian Pietro Marazza, fisarmonica

 

Lorenzo Castelluccio è un attore e cantante diplomatosi alla Scuola del Piccolo Teatro di Milano, dotato di una preparazione variegata che comprende l’espressione corporea e vocale (diploma di baritono conseguito nel 1994 presso il Conservatorio G. Verdi di Milano).

La sua preparazione poliedrica lo ha portato a collaborare con importanti registi nel teatro di prosa, quali G. Salvatores, F. Crivelli, F. Quadri, P. Poli ed E. De Capitani, nonché come baritono in prestigiosi teatri d’opera in Italia ed all’estero (Teatro alla Scala di Milano, Teatro S. Carlo di Napoli, Teatro Massimo di Palermo).

Come attore annovera diverse esperienze televisive in Rai e Mediaset (“La morte a passo di walzer” – fiction RAI anni ’70 -“Strix” – show RAI anni ’70 -“Frontiere dello spirito” per letture – Mediaset anni ’90 -“Io sono innocente” – trasmissione verità su casi giudiziari – Mediaset anni ’90 – “Casa Vianello”, “Vivere” – fiction Mediaset, “Scherzi a parte” – trasmissione Mediaset) ed alcune esperienze cinematografiche (Sogno di una notte d’estate – regia G. Salvatores, La leggenda di Al, John e Jack – regia di Aldo, Giovanni e Giacomo, Pane e Tulipani – regia di S. Soldini, come voce solista nel tango “Rosa y Clavel”).

Negli ultimi anni Lorenzo Castelluccio ha ideato e diretto progetti artistici in completa autonomia e ha partecipato, con successo, a numerose produzioni teatrali, anche nell’ambito di importanti manifestazioni culturali rivolte alla musica, al teatro ed alla poesia.

Lo spettacolo è ad ingresso gratuito

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank