Polizia, fulmineo arresto per estorsione

Una telefonata al 113 ha dato il via ad una fulminea operazione della Polizia conclusasi nel tardo pomeriggio di ieri con l’arresto per estorsione di un sudamericano di 30 anni residente in provincia di Parma. L’arrestato è il fidanzato della cognata della vittima, un 40enne commerciante piacentino che – chiamata giunta al 113 – aveva raccontato agli agenti di aver ricevuto precise minacce di morte a sè ed ai suoi due figli e di dover consegnare 400 euro al suo estorsore, che motivava la richiesta con alcune foto compromettenti. La Squadra mobile ha segnato e fotografato le banconote che dovevano essere consegnate, ha seguito la vittima dell’estorsione ed è intervenuta appena il denaro è stato consegnato in un bar del centro, arrestando l’autore delle minacce. La cognata, presente al momento dello scambio, è stata denunciata per estorsione in concorso.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank