Tre romeni arrestati per furto di bottiglie di spumante

Tre romeni tra i 20 e i 28 anni sono stati arrestati l’altra notte dai carabinieri della stazione di Rivergaro (Piacenza), che li hanno bloccati nei presi di Ca’ Buschi, vicino a Niviano, dopo un inseguimento. I tre infatti avevano appena rubato sessanta bottiglie di spumante dall’azienda Terre Miriglie di Ancarano e stavano fuggendo, ma sono stati tanto sfortunati da incontrare una pattuglia dell’Arma che stava transitando sulla Statale 45. I romeni sono stati già processati per direttissima e hanno patteggiato dieci mesi di reclusione a testa, con la sospensione condizionale della pena in quanto tutti incensurati.