Lavoratori Berni in cerca di conferme. Martedì incontro decisivo.

Ascolta a fondo pagina Renzo Scoglio di Cgil che spiega la situazione della Berni.

50 operai dello stabilimento Berni di Gragnano rischiano il posto di lavoro. A gennaio la Copador, proprietaria dell’azienda, cesserà la produzione a Piacenza e i sindacati chiedono garanzie sulla ricollocazione dei lavoratori piacentini nello stabilimento di Collecchio in provincia di Parma. Non semplici parole, ma impegni scritti già nel prossimo incontro di martedì prossimo in Provincia. Le premesse non sono certo confortanti, come ha spiegato Renzo Scoglio di Cgil, visto l’atteggiamento dell’azienda, che non ha ancora presentato nessun piano per il trasferimento dei lavoratori e per la riqualificazione dell’area dello stabilimento a Gragnano.